3 mobili per bagno classici irrinunciabili

Il bagno è uno degli ambienti più usati in una casa, quello in cui, volente o nolente, ci si passa più tempo.

Negli ultimi anni poi i designer si sono sbizzarriti, nel cercare nuove soluzioni di arredo e per rendere questo ambiente il più confortevole possibile.

Molte sono infatti i sanitari e i mobili con i quali è possibile arredare il bagno, basta solo avere le idee chiare sullo stile da adottare e vedere cosa il mercato mette a disposizione.

Vediamo quindi quali sono i 3 mobili per bagno classici a cui non si può davvero rinunciare.

 

Elementi fondamentali in un bagno

 

Il bagno non è quindi costituito solo dai sanitari, ma ci sono tanti altri elementi come rivestimenti, accessori, arredi e mobili che contribuiscono in maniera significativa a creare lo stile adeguato e pertinente alle proprie esigenze e gusti.

È bene quindi capire quali sono gli elementi indispensabili per arredarlo nella maniera migliore possibile, senza dover per questo rinunciare alle funzionalità e praticità.

Ci sono alcuni elementi che non possono mancare tra questi deve trovare posto almeno un mobile contenitore, uno specchio e diversi accessori per completare l’arredamento del bagno.

 

Mobile contenitore

 

Detersivi, asciugamani, panni e molto altro hanno la necessità di essere riposti ordinatamente all’interno del bagno.

Un mobile contenitore può essere di grande aiuto in questo e ce ne deve essere almeno uno.

Questi possono avere diverse forme, come armadietti, mobili bassi, mensole o anche dei mobiletti per lavandini.

Lo stile più attuale è quello minimal, ma ne esistono di belli e comodi anche se si preferisce uno stile classico oppure vintage, se si hanno delle esigenze particolari.

In linea di massima comunque, la scelta della tipologia di mobile va fatta in base allo stile che dovrà assumere il bagno.

 

Lo specchio classico

 

mobile da bagno classico

Lo specchio è un elemento indispensabile ed immancabile in un bagno in stile classico.

Difatti oltre ad essere un utile strumento che ci consente di osservare la nostra persona mentre ci rasiamo, ci pettiniamo, ci trucchiamo ecc… è anche un utile complemento d’arredo di design che attraverso l’immagine riflessa da la sensazione che il bagno sia più grande.

Lo specchio può essere di diverse forme e dimensioni, ed essere inglobato in un mobile, oppure apparire come elemento indipendente.

Lo specchio va posizionato rigorosamente sopra il lavabo proprio perché è qui che svolgiamo le principali mansioni di toeletta.

Esistono specchi classici e semplici ed altri dotati anche di luci incorporate per illuminare la stanza o solamente la zona interessata, soprattutto durante le ore notturne.

 

Accessori e altri complementi d’arredo

 

Ci sono poi quei piccoli accessori che danno quel tocco in più allo stile generale e di cui non si può fare a meno, sono elementi che solitamente trascureremmo ma che in realtà fanno la differenza.

Il portasciugamani, il porta rotolo per la carta igienica, lo scopino per il water e tanti altri accessori come il porta saponetta, il dispenser per il sapone liquido ecc. sono tutti elementi che contribuiscono all’effetto generale.

In commercio esistono dei veri e propri kit in coordinato per tutti questi elementi, che vi consentiranno di risparmiare molto tempo nella scelta e nella ricerca.

  • Aggiungi un commento